venerdì 23 marzo 2012

- Cose che nessuno sa...





"Sai di che colore sono i fenicotteri? Rosa, dirai. No. Sono bianchi. Diventano rosa dopo aver mangiato le alghe di un lago inospitale che scelgono proprio perché lì nessuno può disturbarli. Migrano lì e si nutrono di ciò di cui nessun altro potrebbe nutrirsi. Quelle alghe putride contengono il ferro che rende le piume rosa. E sai perché? Per gli amori. I fenicotteri divenuti rosa si attirano e si accoppiano. Trasformano in vita anche la cosa più putrida, anzi proprio quella. Così è l’amore vero. Non nasconde e trasforma."

Alessandro D’Avenia "Cose che nessuno sa" (bellissimo) 






Fede Nuziale: perchè all'anulare

Una leggenda cinese è riuscita a spiegare in una maniera molto convincente: Il pollice rappresenta i genitori. L'indice rappresenta i fratelli, sorelle e amici. Il dito medio rappresenta te stesso. L'anulare (quarto dito) rappresenta il tuo coniuge. Il mignolo rappresenta i tuoi figli.
Ora unisci le tue mani, palmo contro palmo, poi unisci un dito medio all'altro facendo in maniera che essi puntino verso te, come nell'immagine...(Clicca) Ora tenta separare in maniera parallela i tuoi pollici (genitori) noterai che si separano perchè i tuoi genitori non sono destinati a vivere con te sino alla tua morte, unisci le dita nuovamente.
Ora fai lo stesso con gli indici (fratelli, sorelle e amici) anche essi si separano perchè loro se ne vanno ognuno alla ricerca del suo destino, unisci nuovamente le dita. Ora tenta separare i mignoli (figli) anch'essi si separano perchè i figli crescono e quando possono farcela da soli se ne vanno, unisci nuovamente le dita.
Finalmente prova a separare le dita anulare (coniuge) e ti sorprenderai quando non riuscirai assolutamente separale. Questo è dovuto al fato che una coppia è destinata a stare assieme sino a l'ultimo giorno della loro vita, ed è per questo che la fede si usa nel quarto dito. (fonte piccirì)



Buon fine settimana...






21 commenti:

  1. ..quando si passa di qui, qualcosa si impara sempre!!

    quella dei fenicotteri proprio non la sapevo..e tu lo sai perchè stanno sempre su una zampa sola!?

    eh eh eh...la spiegazione è meno romantica però! :(

    bel post gabbianella!
    quando ho altre chicche..ti dò la soffiata! ;)

    un baciotto curioso da me, e dal gabbiano sotto braccio!
    Piccirì

    RispondiElimina
  2. ..eh sì piccirì, la "vecchia" insegna sempre qualcosa. No, non so perchè perchè stanno su una zampa sola, m'informerò, ma se non è poetica non m'interessa ;P

    ciao Belè, fai la brava...un bacione!

    PS: il tuo gabbiano "sottobraccio" potevo ricamartelo io...magari veniva meglio prrrrrrrrrrrrrr :PP

    scherzo, è bello, poi quando avrai le braccia molli come le miei darà proprio l'idea che sbatta le ali...ahahaha

    RispondiElimina
  3. Ciao sto facendo una prova per nonnalibera, per vedere se si riesce a commentare...poi ritorno a leggere . ciao Magda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GRAZIE Magda, sei stata gentilissima, ora so con certezza che qualcuno può commentare, qualcuno che ha il blog su questa piattaforma.
      Grazie ancora, ti verrò a trovare con piacere...un sorriso, a presto...

      Elimina
  4. Vediamo vediamo se riesco a commentare Sciura Gabbianella....lascio anche un link

    http://www.youtube.com/watch?v=SWSz_PAfgNc&feature=related

    gli ho scoperti a casa di un amico e mi hanno incantato....

    Aurevoir....riemigro....di la'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Londonino, grazie per il passaggio, ma il problema dei commenti non è per gli anonimi, ma per nonna che non riesce ad entrare in "questo blog meraviglioso" :PP e non capisco perchè!!

      Bello il video, sono bravi. Grazie mille e...fatti vedere qualche volta, mi fa piacere, se non altro tienimi aggiornata sulla musica ehhhhhhhhhhh :))

      un sorriso, a presto...

      Elimina
  5. ciaooo!!! grazie per il passaggio nel mio blog... :)
    ci ho provato...ed è vero!!!!
    Buona settimana!!!
    lella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Lella per l'augurio! A presto...

      Elimina
  6. Notizie davvero interessanti come tutto quello che non si sa e che finalmente si viene a conoscere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perennium, grazie per il passaggio, non riesco ad entrare nel tuo profilo, mi spiace! un sorriso, a presto...

      Elimina
  7. Sono dei bellissimi pensieri,peccato che nonostante le dita, le coppie che rimangono fedeli al giuramento sono sempre di meno.
    Felice giornata,fulvio

    RispondiElimina
  8. Hai ragione Fulvio, è una bella teoria quella delle dita, ma ahimè solo una teoria!
    Grazie della visita e buona giornata anche a te!

    RispondiElimina
  9. evvvvvvvvvvvvvaaaaaaaaaaaaaaaai ci sono riuscitaaaaaaaaaaa

    RispondiElimina
  10. ...evvai nannarè...finalmente, come sono contenta!

    Ciao carissima, a presto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai battuto il tuo record di messaggi, ben 15 complimenti.
      RobRoy

      Elimina
    2. Grazie RobRoy, grazie alla mia amica nannrè e ai suoi commentatori!
      un sorriso, a presto...

      Elimina
  11. L'ho letto, divorato, bellissimo...come anche l'altro sempre di D'Avenia...
    Cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho comperato anch'io l'altro di D'avenia, ma non l'ho ancora letto.
      Grazie Cinzia, a presto...

      Elimina
  12. Ciao, eccomi qua a farti visita nel tuo blog.
    Devo dirti una cosa sul tuo post. Non è corretto che i fenicotteri sono rosa perchè mangiano "un'alga"....ma sono rosa perchè mangiano piccoli crostacei che contengono il colorante naturale. Da noi in Sardegna li chiamiamo "Sa genti arrubia"..e li vedo sempre perchè ormai qui tornano da tanti anni.
    Ti do un link che coadiuva la mia affermazione http://www.focus.it/ambiente/animali/Perche_i_fenicotteri_sono_rosa_C39.aspx
    Prova ad andare a leggere.
    Bacione...a presto

    RispondiElimina
  13. Ciao BiancaneveRossa, benvenuta innanzi tutto.
    Non sapevo questa cosa, ho letto il libro sopracitato e ho preso per buona quella notizia, era talmente poetica che l'ho trascritta. Ti ringrazio per l'informazione che andrò a leggere, e grazie anche per la lezione: d'ora in poi verificherò le notizie prima di pubblicarle!
    Grazie, un sorriso, a presto...

    RispondiElimina

Grazie per la visita, a presto...