venerdì 10 gennaio 2014

- Wonder Mom...

 Questa sono io, sì vabbè, più o meno. La foto è di qualche anno fa... staremo mica qui a guardare il capello... insomma lascio fare all'immaginazione!

E inizio fu

"Pur appartenendo ormai ad una generazione che si è dovuta approcciare in tarda età alle tecnologie del web e dei social, ho deciso di non fare la comparsa di questa rivoluzione, ma di viverla anch'io in modo attivo. Perciò qualche anno fa ho chiesto ai cretinetti di casa (figlioli) di insegnarmi ad usare il computer....e voilà, la Piccirì un giorno mi regala un blog. All’inizio è stata dura, ogni volta mi dimenticavo le cose, ma grazie agli appunti che mi lasciavano sulla scrivania, nel giro di qualche mese sono riuscita a imparare le funzioni base!


La parola giusta

 Il terrore era sempre quello di pigiare qualche tasto e cancellare tutto quello che mio figlio aveva salvato nel suo computer e che, ovviamente, per lui era importante. Valli a capire poi tutti i termini usati nel linguaggio informatico, leggevo di link,  browser, plugin, codici html, font, template, widget, header...insomma parole che per me erano e sono arabo, ma...San Google è sempre stato la mia salvezza. Come una vera principiante (un po' rinco) digitavo: come inserire un video di YouTube nel blog?...ed ecco che il signor Google rispondeva in modo rapido ed esaustivo, e via via sempre così, quando non sapevo come o casa cercare, Google veniva in mio soccorso!

Pericoli in agguato

C'è stato un tempo in cui il maledetto Trojan Horse era in agguato, mi spaventavo come se fosse entrato un ladro in casa, spegnevo tutto in attesa di qualche anima buona che mi salvasse dal virus che minacciava la vita di questo "trattore". Per non parlare di qualche avviso, che appariva quando entravo in qualche pagina particolare, trovandomi davanti immagini imbarazzanti...eh sì perchè capita che cerchi una cosa e stranamente ti ritrovi in qualche blog/sito per adulti....Chiudevo tutto con la paura di imbattermi in qualche sanzione!

Percorsi e ricerche


Non so usare la tastiera, o meglio, tutte le sue funzioni (pigrizia nei confronti delle istruzioni ) se non per scrivere e, per fare un'operazione magari semplicissima, faccio 1000 passaggi, insomma, come i taxi, ho le corsie preferenziali, ma a me va bene così. A quanto pare, sono ancora una di quei pochi che usano Internet Explorer e non Chrome, come consiglia giustamente mio figlio, ma io sono vintage e mi affeziono alle cose vecchie, vedere un'icona diversa o una barra degli indirizzi di un altro colore, già mi mette in agitazione.

Trova le differenze

 
Sostanzialmente le differenze fanno sì che io perda molto più tempo degli altri, il che mi ha fatto pensare che più una persona è al passo coi tempi meno tempo perde, e perciò è più efficiente. Poi però ho pensato che io impiego 5 minuti a stirare una camicia, mentre i giovani ne impiegano mediamente 35; per usare la lavatrice hanno bisogno dei post it ecc..ecc.. insomma, per una che il PC lo spolverava soltanto e che lo considerava il Male, direi che posso essere molto orgoglioNa di me.

Ora


 Ora vorrei poter imparare anche ad usare Photoshop, se qualcuno me lo spiegasse, così sarei pronta anch'io per un calendario...certo con qualche ritocchino!

Post (nato da un'idea di Andrea Passador...


Mille passiChiara feat. Fiorella Mannoia




13 commenti:

  1. Ciao ...e auguri, tardivi ma sinceri:)
    Grande tutorial , chiaro e efficace!Anch'io ho fatto il giro largo dal primo computer, quasi vent'anni fa, e non lo spolveravo nemmeno!
    Adesso , come dice il saggio cartello, la casa ha qualche attenzione solo se il pc è in panne!!
    Marilena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fata, grazie davvero!
      Bene, è stato un percorso comune e quelle della nostra generazione a quanto pare...:))

      Elimina
  2. ehi...abbiamo avuto gli stessi sintomi!!!!!
    ma ora qualche soddisfazione me la piglio...chiedono a me come si fa!!!!! :)
    Tantissimi cari auguri di un buon 2014 anche se in ritardo...la mia età impone pause a volte...
    per photoshop mi sto attrezzando!
    un abbraccio
    lella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...oh sì cara Lella, anche a me chiedono qualcosa...

      Auguroni anche a te, che sia un anno davvero all'insegna della serenità, alla nostra età è già tanto...
      un abbraccio anche a te...

      Elimina
  3. Sei una grandeeeee tanta stima!!!
    Più o meno sono al tuo livello e non so spiegarti ma c'è il Signor Google, no?
    Ti abbraccio, buona Domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...anche tu Giglio!

      Senza Google non saprei fare quel poco che so fare...

      Un abbraccione a te...

      Elimina
  4. Sai che leggendo mi sono vista io...ahahah stesso livello...Google Crome quello l'ho, mia figlia me lo ha sistemato io non sapevo neanche cosa era.
    Il Pothoshop non l'ho ma vorrei provare....è giusto imparare cose nuove.....il cartello vale anche per me...
    do la precedenza solo a Federico...
    Un affettuoso saluto e buona settimana.
    Ciaoo! e scusa se passo poco, ma Federico è sempre in prima linea :-)
    Magda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...eh cara Magda, se avessi un Federico anch'io gli darei tutto il tempo che vuole...

      non scusarti Magda, si fa quel che si può...buona settimana anche a te e...complimenti a noi :)

      Elimina
  5. Aaaahhh che bei ricordi!!
    Quando mi chiamavi da stanza a stanza ogni 3 minuti..e spesso mi chiedevi cose PER ME banali (e che magari mi avevi chiesto 3 minuti prima!)..

    Te l'ho sempre detto..sei stata una grande!Ti sei messa li, pian pianino con tanta curiosità e tanta voglia..e ora?!
    Sei più brava di me!..mi sei diventata na piccola NERD! ;)

    Ora vai alla scoperta di photoshop baby! :)

    Un bacio orgoglioso
    Piccirì

    p.s. bellissima la canzone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...eh sì Piccirì, ricordo benissimo che non ti facevi vedere, ma io so che qualche volta di nascosto hai sbuffato, ma era giusto, a questa età si è un po' dure di comprendonio...ma dai piano piano sono riuscita a sbrigarmela...meglio tardi che mai, anche perché è già un po' che non sei più nella stana a fianco :((
      Photoshop sta aspettando...ci proverò... :))

      un bacione a te Piccirì innamorata ;))

      Elimina
  6. orsetto_bianco16 gennaio 2014 20:18

    daiiiii tu puoi fare il calendario senza bisogno di alterare le foto con photoshop ne sono certissimo.. chiamalo istinto da vecchio orso
    Certo alcuni di noi hanno iniziato a scrivere con la penna il pennino l'inchiostro la carta assorbente e il calamaio dove io immergevo sempre la punta delle treccine della mia compagna bionda davanti e il salto tecnologico non è stato facile ma siamo una generazione intraprendente
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...sìsì Orso, senza ritocchino ci vorrebbe un fotografo di quelli da oscar, quelli che con luci e ombre fanno miracoli.

      ti sembrerà strano, ma anch'io ho iniziato con matita e poi pennino e penna a stilo, carta assorbente e anche qualche accenno di stile gotico che diventava quasi un ricamo!

      ahhhhhh secoli fa...meno male che, come dici tu, siamo una generazione intraprendente!

      Grazie e un bacione a te...

      Elimina
  7. 15 anni fa le mie figlie insegnarono a me e mio marito a usare il pc e internet, eravamo agli albori e si pagava una cifra astronomica a tempo. Grazie a loro siamo diventati con il tempo due patiti del pc. Bacioni ^_^

    RispondiElimina

Grazie per la visita, a presto...