lunedì 28 gennaio 2013

- "Per aspera ad astra"....

E’ attraverso le asperità, che si arriva alle stelle.



Per la par condicio, oggi devo scrivere un bel post per il mio "pirletti".

Chi è il "pirletti"? beh per chi non lo sapesse è il mio ragazzo... no, non ho detto il mio moroso ma, il mio ragazzo nel senso che ho un figlio che oggi compie 30anni.

Alle 10.40 di 30anni fa ha pensato bene di fare questo regalo al mondo, è nato con tutta la sua grinta che ancora oggi mette in tutto quello che fa. Non mangiava niente, e nonostante sia nato bello ciccioso (4.200g) non aveva mai fame...e dormiva ancora meno. Una fatica che però con gli anni, nonostante parecchie incazzature, mi ha ripagato alla grande e.... ora si sta rifacendo di tutto quello che da piccolo non ha mangiato....

Nei primi anni di vita, fino 5/6 anni, aveva la R moscia...era così bello sentirlo pavlare, poi invece...è sparita...in compenso gli è rimasta l'abitudine di volere sempre coccole e grattini, che prima gli facevo io,ora...beh ora che si arrangi....anche se...

Lui non legge il mio blog, anzi, penso che mi consideri una povera sciura che si diverte come può...

Non importa, al mio ragazzo dico solo che:

mi piaci così come sei, imperfetto, ma pulito... sei dolce, sensibile, coraggioso, in gamba, intelligente, bravo.....e un po' pirletti che non guasta!

Ti sei tatuato la frase sopra in latino, beh, io non so dove tu voglia arrivare, ma spero e ti auguro che tu possa avere tutto ciò che desideri e che meriti, perchè anche se mi ripeterò, SEI IL MIGLIOR FIGLIO che una madre possa desiderare, e io sono onorata ad essere chiamata mamma da te.

Rimani così, semplice, sii onesto e leale sempre...

TI VOGLIO BENE!

Ciao Pirletti, buon compleanno...


Tonight - Soulsavers & Dave Gahan


Mio cucciolo d'uomo, così simile a me
di quello che sono vorrei dare a te
solo le cose migliori e tutto quello che
ho imparato dai miei errori, dai timori che ho dentro di me

Ma c'é una cosa sola che ti vorrei insegnare
é di far crescere i tuoi sogni e come riuscirli a realizzare
ma anche che certe volte non si può proprio evitare
se diventano incubi li devi sapere affrontare

E se ci riuscirò
un giorno sarai pronto a volare
aprirai le ali al vento
e salirai nel sole
e quando verrà il momento
spero solo di ricordare
ch'é ora di farmi da parte
e di lasciarti andare

Mio piccolo uomo, così diverso da me
ti chiedo perdono per tutto quello che
a volte io non sono e non sò nemmeno capire perché
non vorrei che le mie insicurezze si riflettessero in te

e c'é una sola cosa che io posso fare
é di nutrire i tuoi sogni e poi lasciarteli realizzare
ma se le tue illusioni si trasformassero in delusioni
io cercherò di darti la forza per continuare a sperare (lottare)


 


10 commenti:

  1. eeeeeh si, il nostro ragazzo oggi fa 30 anni..

    si potrebbe dire che è diventato un ometto ormai, ma noi sappiamo che è uomo già da tempo..e potremmo anche non dire che spesso e per fortuna è comunque rimasto un ragazzo/bimbo come pochi ce ne sono.

    Nonostante sia decisamente diverso da me, sia esteticamente che caratterialmente, direi che ci compensiamo..e un fratello migliore non potrei avere.

    Questo, come sempre, per merito vostro.

    Bellissima la canzone, ci leggo qualcosa tra le righe..ma tu ricorda sempre che una delle sue ali sei tu.

    un baciotto a te e al trentenne! hihihi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ups..non mi son firmata!!
      Piccirì :)

      Elimina
    2. ...e chi altrimenti se non Piccirì...
      pensa, 114 visite da stamattina ad ora ...ne sai qualcosa?? :)))

      oh sì, siete diversi come il giorno e la notte, ma non sarebbe bello il giorno se non ci fosse la notte a ristorarci e a riconcigliarsi col mondo intero!

      Spero solo che anche tra 30 anni il vostro rapporto sia ancora bello come dev'essere, come quello che c'è tra me e i miei fratelli!

      un abbraccio...

      Elimina
  2. orsetto_bianco28 gennaio 2013 23:09

    La mamma è sempre la mamma e si percepisce tutto l'affetto l'amore anche in questo post
    Daiii potete essere entrambi contenti lui di avere una mamma come te e tu di quello che hai saputo fare e educare
    Un bacione

    RispondiElimina
  3. orsetto_bianco28 gennaio 2013 23:10

    Mi dimenticavo...auguri per il tuo cucciolone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, ci ho provato, i risultati sono discreti...speriamo durino!

      un abbraccio...

      Elimina
  4. E' meglio che i figli non leggano i blog delle madri, senno' sai che criticare!!!!

    Bellissimo post e che bel ragazzo!!
    Non gli mancheranno i complimenti ed altro, ne sono sicura!! ;)))))

    Augurissimiiiiii!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie nannarè, sì, è carino...mi sono impegnata :))

      dici che criticano? e chissefrega!

      un abbraccio...

      Elimina
  5. ...che dire? Senza parole.
    Nessuno è perfetto, io per primo...Anzi!!!
    Ogni volta è una sorpresa, e chi se le aspettava? :)
    Grazie grazie grazie!!!!
    Un abbraccio forte

    Firmato: Il trentenne

    RispondiElimina
  6. Caro anonimo trentenne, come dire...“passata la festa gabbato lu santu” mi vien da dire...vabbè dai, per stavolta sorvolo ;PP

    RispondiElimina

Grazie per la visita, a presto...