venerdì 25 gennaio 2013

- Gam Gam Gam Ki Elekh...





Poesia di un ragazzo
trovata in un Ghetto nel 1941

Da domani sarà triste, da domani.
Ma oggi sarò contento,
a che serve essere tristi, a che serve.
Perché soffia un vento cattivo.
Perché dovrei dolermi, oggi, del domani.
Forse il domani è buono, forse il domani è chiaro.
Forse domani splenderà ancora il sole.
E non vi sarà ragione di tristezza.
Da domani sarà triste, da domani.
Ma oggi, oggi sarò contento,
e ad ogni amaro giorno dirò,
da domani, sarà triste,
Oggi no.


Immagine tratta dal film
                                                                               "Il bambino col pigiama a righe"



Un paio di scarpette rosse
(Joyce Lussu)

C'è un paio di scarpette rosse
numero ventiquattro
quasi nuove:
sulla suola interna si vede ancora la marca di fabbrica
"Schulze Monaco".
C'è un paio di scarpette rosse
in cima a un mucchio di scarpette infantili
a Buckenwald
erano di un bambino di tre anni e mezzo
chi sa di che colore erano gli occhi
bruciati nei forni
ma il suo pianto lo possiamo immaginare
si sa come piangono i bambini
anche i suoi piedini li possiamo immaginare
scarpa numero ventiquattro
per l' eternità
perché i piedini dei bambini morti non crescono.
C'è un paio di scarpette rosse
a Buckenwald
quasi nuove
perché i piedini dei bambini morti
non consumano le suole.









La vita (in)segna...dobbiamo ricordare!

10 commenti:

  1. Il film "Il bambino dal pigiama a righe" è stato molto bello, un po' crudo e dal finale a sorpresa. Siccome la storia non insegna nulla agli uomini, o meglio gli uomini non apprendono alcun insegnamento dalla storia, non bisogna mai dimenticare i fatti del passato. E se lo dice uno storico come me...
    RobRoy (Robert Roy McGregor)sai chi era?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro RobRoy, tutti i film sulla Shoah sono crudi, ed è così che devo essere, schiaffi violenti per non dimenticare. Come non ricordare Schindler's List, Il pianista, La tregua, La vita è bella, Jakob il bugiardo, Il diario di Anna Frank, Fania...questi sono quelli che mi ricordo di aver visto...ma chissà quanti altri...

      La storia è la tua passione? che bello...
      Robroy, so che è un film che ho visto con Liam Neeson, so che parla di della storia inglese e scozzese, ma non ricordo bene la trama.
      Un sorriso, a presto..

      Elimina
  2. Post importante per non dimenticare

    RispondiElimina
  3. Non si possono scordare assolutamente!
    ciaooo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e spero non lo facciano neanche i nostri giovani quando non ci sarà più nessuno a raccontare di averli vissuti certi orrori!

      Buona domenica...

      Elimina
  4. Ho visto il film del bambino col piagiama a righe.
    Bellissime parole, davvero!
    Un forte abbraccio

    RispondiElimina
  5. dobbiamo ricordare...è un dovere...

    serena domenica
    lella

    RispondiElimina
  6. La poesia mi fa ricordare più di quello che si pensi...Un abbraccio...

    RispondiElimina
  7. Il film l'ho visto, la poesia fantastica!! Purtroppo!!!




    Come al solito slogata sono io la svip!! Basta che cambio pagina e mi slogo succede anche a te??? Ciao bella!!

    RispondiElimina

Grazie per la visita, a presto...