giovedì 7 marzo 2013

- Io e i Pentastelluti.............toccata e fuga...





Ho visto un Leader di un movimento correre in riva al mare incappucciato che rideva ( che ti ridi, si capisce che tu la crisi non la vivi) e faceva il dribbling ad un gruppo di giornalisti che gli facevano domande SERIE sulla sorte del nostro disastroso Paese...

Non ce la posso fare, ci ho provato lo giuro, volevo capire anche se non m'interessa la politica, ho letto i quotidiani, ma dicono siano faziosi e schiavi del padrone, ho ascoltato Barbara D'urso che aveva un Pentastelluto in collegamento (uaouao finalmente), ma pare fosse fasullo, ho guardato Ballarò, e il più serio è stato Maurizio Crozza (vedi video) che ha fatto un'analisi esaustiva del movimento M5S, ma era satira e quindi non vale...allora ieri sera il miracolo, su La 7 un Pentastelluto (non vogliono essere chiamati grillini) in collegamento da una sede del movimento, che si confrontava con Lilli Gruber e un giornalista de La Stampa.

Gli hanno fatto domande intelligenti, chiarificatrici se avessero ricevuto una risposta, ma la risposta è sempre stata- stiamo lavorando sodo per approfondire i vari punti del nostro programma, non ci saranno alleanze di nessun tipo, noi non accettaimo le proposte che provengono dalla logica dei soliti partiti, che sono solo il risultato di un fallimento politico, stiamo lavorando per governare oppure per stare all'opposizione -

La Lilli perplessa, prova timidamente a chiedere- ma se il PD vi proponesse come primo provvedimento da prendere in Parlamento, il cambio del sistema elettorale, o la riduzione immediata del costo della politica?-  la risposta è stata- stiamo lavorando sodo per approfondire i vari punti del nostro programma, non ci saranno alleanze di nessun tipo ecc ecc..................................................

La domanda nascerebbe spontanea: perchè non leggi (io) il loro programma e le loro idee sul loro blog? Perchè mia madre ha 83 anni e il computer non lo sa usare ma le tasse le paga anche lei e ha il diritto di essere informata dagli organi d'informazione alla portata di tutti.

Eh sì, poche idee ma confuse. A questo punto mi vien da dire:

Ciao mi chiamo Maria, vivo a Milano, ho 54 anni, faccio la casalinga, sono ambasciatrice dei Lampascioni sott'olio, e vorrei occuparmi del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

...e per sorridere un po', ecco alcune chicche dal WEB:



Fa' la cosa giusta.: Ministri e Ministeri Parlamento 2.0 ilpapo:
Ministero dell’Economia e delle Finanze: Signora Maria

Ministero delle Politiche Agricole e Forestali: Zio Michele

Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio: Adriano Celentano

Ministero degli Affari Esteri: Flavio Briatore

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti: Lapo Elkann

Ministero della Difesa: Marco Materazzi Matrix23

Ministero della Giustizia: Andrea Agnelli&Antonio Conte

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca: Gli Emo di Zelig

Ministro della Funzione Pubblica: l’impiegata delle poste "sono subito da lei" de I Soliti Idioti

Ministro del Lavoro: Elsa Fornero
ALL'ITALIA Giacomo Leopoardi 
 
Siede in terra negletta e sconsolata,
Nascondendo la faccia
Tra le ginocchia, e piange.
Piangi, che ben hai donde, Italia mia.



Roberto Vecchioni -El bandolero stanco

 

 

11 commenti:

  1. Criptici comunicatori, subdoli messaggi e monologhi di false speranze..nulla di diverso dagli altri partiti, politici, macchiette a cui siamo ormai abituati!!

    Ma soprattutto..quanti ricordi e suoni mi hai fatto ricordare con il Grillo Parlante!?!? l'avevo rimossooooooooo!!!! Ora ne abbiamo un'altro, più cicciotto con la barba e grassottello..uff..

    Gabby, ce l'hai su comunque col grillino eh!?!? hihihi

    un baciotto saltellante
    Piccirì

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...no Gioia, siamo abituati a discorsi in politichese e a personaggi di cera che si muovono come pedoni sugli scacchi, questi sono verbalmente infinatemte più violenti, segno che le idee sono povere, purtroppo hanno trovato lo slogan giusto "TUTTI A CASA" e il popolo (bue) ci ha abboccato, ora vedremo cosa faranno, i presupposti sono deludenti, ma sono pronta a fare un post di scuse nel caso contrario....

      Te lo ricordi vero quel giochino, tu e il pirletti ne avete scritte di parole...ahhh bei tempi :((

      Ma sai piccirì, il grilletto o pentastelluto, non mi convince, poteva sedersi e giocare a carte scoperte come si fa in democrazia, i vaffa non danno da mangiare a chi non si è ancora suicidato, nè mi sembra che abbia tirato fuori dal cilindro la soluzione magica...

      la politica (detto da un'ignoarante) è fatta di idee, volontà, serietà, onestà, CAPACITà, ma sopratutto di confronto...finchè strilla in piazza "arrendetevi" dove vuoi che ci porti??
      staremo a vedere...

      Un baciotto da spettatrice...

      Elimina
  2. Anche a volerla prendere alla leggera, la situazione è drammatica.
    Siamo sicuri che questo pentastelluto mov voglia il bene de Paese'Tutti a casa...vogliono il 100%d del parlamento...e poi?
    Questa non è una forma di eversione del sistema democratico rappresentativo?
    Aspettando gli eventi, ti saluto
    Marilena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come darti torto Fata, vogliono il 100% del parlamento, ma quanto costerà questo giochino nel frattempo? Quanti ancora ne faranno le spese?

      E' democratico secondo loro vietare ai sottoposti di comunicare con giornali, Tv ecc..? Mah...

      Un saluto anche a te e ...grazie!

      Elimina
  3. un quadro a dir poco allarmante, non mi piace Grillo e nonostante ci stia davvero provando a capire e sperare che forse qualcosa faranno, non vedo certezze, solo richiesta di aspettare, vedrete, faremo solo se...da soli non possono governare, è chiaro...dovranno decidersi prima o poi...domandone: chi c'è dietro a Grillo?
    aspettiamo...
    un abbraccio
    lella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...sai Lella, la mia paura è che dietro a Grillo non ci sia proprio niente, se non un gruppo di competenti venditori di fumo!

      in attesa...speriamo...

      un abbraccio anche a te...

      Elimina
  4. Cara Gabby cambia la musica ma i suonatori sono sempre gli stessi. Pensa un po' a come si stanno rivoltando nei sepolcri coloro che hanno combattuto per volere e per vedere un'Italia unita. Ora si staranno domandando a cosa sono serviti i sacrifici di tante vite umane e gli ideali di un popolo meraviglioso come il nostro, se si trova nelle mani di politici corrotti che hanno la tendenza a fare solamente i loro sporchi interessi.
    Per cambiare radicalmente la situazione occorrerebbe innalzare ancora le "forche caudine", facendoci passare sotto tutti i politici, che dovranno subire la stessa punizione toccata in illo tempore ai Consoli romani.
    RobRoy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro RobRoy, come vai lontano, la mia mamma è più contemporanea, lei sa cosa ci vorrebbe, ma meglio che rimanga un suo pensiero ;)...per ora non ci rimane che stare alla finestra a guardare, pagare quello che si deve pagare e poi...come diceva il saggio Nicola (il mio babbo) qualche santo provvederà!

      un abbraccio, a presto...

      Elimina
  5. orsetto_bianco9 marzo 2013 19:07

    Non mi occupo di politica sono oltre 30 anni che non voto deluso da una classe politica già allora assurda
    Ora la situazione è molto peggiorata, abbiamo un partito che si definisce di sinistra in cui ci sono personaggi quali De Benedetti Della Valle Colannino per citarne solo alcuni... (io li deinirei sinistri più che di sinistra)
    Abbiamo un altro partito con Berlusconi non vedo molta differenza tra lui e quelli che ho citato prima....
    Non credo questi 2 partiti con questi personaggi possano fare gli interessi dei comuni cittadini
    Abbiamo un partito con Monti e alcuni tra i più importanti banchieri italiani, anche questo partito credo non possa fare i nostri interessi
    Abbiamo vecchi politici che fino all'altro ieri si definivano comunisti ed oggi sono con De Benedetti, altri che si definivano fascisti ed oggi sono con Monti.... abbiamo politici legati al mondo cattolico contrari al divorzio e all'aborto e per primi hanno divorziato
    Mi sembra di capire che in parlamento sono ben rappresentati i ricchi ed i potenti, noi chi ci rappresenta??? nella repubblica romana al senato c'erano patrizi e plebei dopo 2000 anni ora ci sono solo i patrizi nel parlamento, che trionfo della democrazia... sorrido
    Sarei felice se qualcuno con una argomentazione logica mi sapesse smentire...
    Ora in questa situazione è chiaro possa approdare anche Grillo di cui non condivido tante cose ma che almeno non mi sembra schiavo di poteri forti, certo anche lui avrà dei capitali alle spalle senza non si può costruire niente, ma almeno non ha le lobby che da oltre 40 anni dirigono l'italia dietro a politicanti schiavi
    Quindi seppure non ho votato Grillo perchè non credo possa cambiare le cose e non condivido alcune sue idee, credo sia l'unico che possa rappresentare le istanze di noi comuni cittadini
    Siamo in una stagione di confusione i potenti i ricchi si camuffano nella sinistra e la dirigono, altri come Berlusconi si dicono profeti in grado di fare i nostri interessi, io sono scettico penso che ognuno debba difendere i propri interessi non delegherei mai a rappresentarmi Berlusconi o Monti o De Benedetti perchè ritengo abbiano già dei loro interessi da difendere in spesso in contrasto coi miei

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "una fasza una rasza" (una faccia, una razza) è la una fomanosa frase del film premio Oscar "Mediterraneo"...

      Grillo ha fatto il suo gioco, ha rotto schemi che forse mai si sarebbero rotti, ma ora è tempo di costruire, con o senza di lui, ma se lui ha una formula magica, che la condivida coi comuni mortali, è questo che gli rimprovero, lui è un comico quindi governare non credo gli interessi, ma se ha scelto persone valide...allora avanti, ci conduca fuori da questo pantano....altrimenti anche lui è solo fumo!

      un abbraccio...

      Elimina

Grazie per la visita, a presto...